Blizzard cambierà nome a Battle.net

Cambia il nome ma non la sostanza
battlenet

 

Era il 1996 quando Blizzard lanciò Battle.net, piattaforma online usata dapprima per gestire il lato multyplayer di Diablo, in seguito diventata anche il marketplace di tutti i titoli Blizzard.
Dopo aver spento venti candeline digitali, Blizzard ha deciso che è ora di abbandonare il nome “Battle.net” in favore di qualcosa di più immediato, ovvero semplicemente “Blizzard”, per uniformarsi anche ad altri suoi servizi come “Blizzard Voice” e “Blizzard Streaming”.
Dal punto di vista pratico e del consumatore nulla cambierà, cambierà per l’appunto il nome della piattaforma, ma tutto il resto rimarrà tale e quale.
Chissà se prossima volta che Blizzard cambierà nome alla sua piattaforma dovrà pagare 10$…

Diablo III: Reaper of Souls - Recensione 8

Categorie
NewsVideogiochi

ALTRI CONTENUTI