Che Bethesda rilasci i propri giochi farciti di bug è cosa nota e risaputa, ma con il rilascio di Fallout 76 alle porte, la software house ha deciso di mettere le mani avanti e avvertire i giocatori che naturalmente questo loro primo esperimento online non sarà da meno.

Il tweet inviato ai propri fan, infatti, spiega che il gioco al lancio non sarà un prodotto finito, ma una base di partenza, dunque sarà funestato da diversi bug “imprevisti” e problemi “spettacolari”.

Alcuni di questi problemi sono già in verità noti allo sviluppatore, come alcune zone che hanno problemi di performance quando ci sono diversi giocatori presenti nei dintorni, ma molti altri sono completamente ignoti, proprio per questo Bethesda ha chiesto aiuto ai giocatori per scovarli.

Probabilmente, la mossa di Bethesda ha a che fare col fatto che questo è il loro primo gioco con una componente multiplayer, e non vogliono che la gente smetta di giocare frustrata dai problemi incontrati, e, per assicurarli, allo stesso tempo ha chiarito che manterrà l’impegno per sistemare il titolo e che non verrà abbandonato a se stesso.

Insomma, Fallout 76 sarà una sorta di Accesso Anticipato come su Steam vengono definiti (ma ricordiamo che Fallout 76 non sarà presente sullo store di Valve) in incognito. Siete pronti a uscire dal Vault il 14 novembre?

Bethesda avverte: Fallout 76 sarà pieno di bug e problemi
Ti piace?