ASUS Republic of Gamers (ROG) ha aperto le porte del nuovo ed attesissimo evento Intelligent Evolution durante la Gamescom 2019 mostrando al mondo intero le ultime innovazioni frutto della filosofia ASUS Design Thinking – quale originale ed olistico processo di ideazione e realizzazione dei nuovi prodotti e che vede il feedback degli utenti alimentare e orientare specificatamente l’attività di ricerca e sviluppo, generando iterazioni e perfezionamenti successivi che conducono così alla nascita dei nuovi prodotti.

“I giocatori e i media sono la nostra fonte di ispirazione per lo sviluppo delle soluzioni targate ROG, ci permettono di superare continuamente i limiti di ogni singola funzione così da migliorare ogni singolo aspetto dell’esperienza di gioco. I commenti degli utenti e le recensioni dei prodotti entrano a far parte di questa evoluzione costante ed intelligente dei prodotti ROG, portando innovazioni sempre nuove ed entusiasmanti”, ha affermato Jackie Hsu, Corporate Vice President and General Manager of Worldwide Sales for the ASUS Open Platform Business Group

Quest’anno ROG ha presentato sette prodotti nati da questa filosofia: le schede madri ROG Rampage VI Extreme Encore, pensata per aumentare ulteriormente il potenziale delle motherboard ed essere la punta di diamante dei rig più estremi, e ROG Strix X299-E Gaming II, progettata invece per chi ama l’overclocking in una forma più sobria. Sono stati inoltre annunciati tre nuovi monitor gaming, tra cui il ROG Strix XG43UQ da 43 pollici e il ROG Strix XG27UQ da 27 pollici, entrambi con supporto nativo alla risoluzione 4K, frequenze di aggiornamento di 144 Hz e tecnologia Display Stream Compression (DSC). A questi si aggiunge anche il monitor portatile ROG Strix XG17 con un esclusivo pannello IPS da 17,3 pollici e refresh di ben 240Hz. Sono stati rivelati inoltre il nuovo ROG Chakram, un mouse con 16.000 dpi e joystick integrato per ottenere sempre il massimo controllo e le ROG Strix Go 2.4, cuffie gaming wireless 2.4GHz con adattatore USB-C™ e un microfono con cancellazione del rumore intelligente.