All’uscita, si supponeva che Warriors Orochi 4 fosse stato censurato su Xbox One, PlayStation 4 e PC, mentre la versione Nintendo Switch fosse rimasta intonsa.

Il motivo di questa affermazione? Nella versione per Switch la fisica applicata ai seni funzionava fin troppo bene, facendoli dunque rimbalzare, mentre nelle altre tre versioni rimanevano ferme e immobili.

Dopo un’attenta investigazione, s’è scoperto che non si tratta di censura, bensì si tratta solamente di un bug della fisica del motore di gioco. Pare infatti che l’effetto di rimbalzo avvenga quando il gioco gira a 30fps, mentre a 60fps questo effetto non compare.

Su PC infatti è bastato impostare il gioco affinché girasse a 30fps fissi per ottenere l’effetto (QUI per vederlo), mentre tenendolo a 60fps l’effetto sparisce.

Insomma, si tratta di un bag relativo al frame rate che dovrà essere sistemato da KOEI TECMO tramite una patch.

Warriors Orochi 4 tette 1 - L'assenza di tette rimbalzanti in Warriors Orochi 4 è frutto di un bug

L’assenza di tette rimbalzanti in Warriors Orochi 4 è frutto di un bug
Valuta articolo