Conclusioni

Come previsto, Liquid Freezer 240 grazie ad un radiatore spesso ad alta densità e a quattro ventole garantisce solide prestazioni e nel complesso una buona silenziosità. L’unico vero inconveniente riguarda la compatibilità con i case, perchè l’unità ha uno spessore di 88mm, quindi potrebbe dare problemi ad alcuni vecchi cabinet.

Il prodotto di Arctic è molto competitivo sia come prestazioni ma sopratutto come prezzo. Attualmente Liquid Freezer 240 si trova a 85 euro, l’ottima qualità e il bundle completo lo rendono facilmente il migliore AIO in assoluto a questa cifra. Ovviamente non è perfetto, avremmo preferito dei raccordi/tubi ruotabili e una maggiore pasta termo conduttiva ma resta pur sempre un prodotto relativamente economico.

Siamo curiosi di vedere le prossime soluzioni AIO di Arctic sperando in una proposta high end, per il momento possiamo dire che il lavoro svolto sul Liquid Freezer 240 è di ottimo livello e invidiabile da molti altri brand.

Alphacool Eisberg 240 CPU - Recensione 19

Valuta

Indice