Apex Legends continua a macinare record su record. Il suo lancio è stato il miglior lancio di un free to play mai visto, e in poco tempo ha raggiunto 50 milioni di giocatori. E stando ai dati raccolti e analizzati da Superdata, nel solo mese di febbraio dovrebbe aver generato una cifra attorno ai 92 milioni di dollari tra tutte le piattaforme.

Questa performance l’ha fatto entrare di diritto nella top-10 dei giochi più remunerativi del mese, ma rimane comunque leggermente indietro rispetto a Fortnite. Va detto che il più dell’incasso deriva su Console, non su PC, ma anche su quest’ultima piattaforma ha fatto risultati più che dignitosi.

Sempre stando ai dati di Superdata, pare che su console Apex Legends sia stato superato da Anthem, il quale ha racimolato attorno ai 100 milioni di dollari, una cifra impressionante tenendo conto dei problemi che stanno aleggiando attorno al gioco, mentre su PC le performance non sono altrettanto buone, in quanto non è entrato nella top-10.

Resterà da vedere come si comporterà Apex Legends durante la Stagione 1 attualmente in corso, ma con tutta probabilità macinerà numeri ben superiori a quanto fatto il mese scorso.