Radeon RX Vega 56 Reference

Il modello in prova è ovviamente una reference, visto che le custom non sono ancora disponibili sul mercato. La soluzione di AMD utilizza una classico dissipatore a singola ventola a centrifuga con un design rosso/nero e un texture puntinata. E’ caratterizzato da un blocco in rame a camera di vapore per cercare di mantenere al fresco il bollente chip Vega e le memorie HBM2. La scheda integra posteriormente anche un backplate in metallo di protezione.

Radeon RX Vega 56 è dotata di un switch per il dual BIOS e alcuni LED di stato che indicano l’utilizzo della GPU, quest’ultimi si possono disattivare o cambiare di colore utilizzando sempre due specifici switch fisici.

Per l’alimentazione vengono richiesti due connettori a 8-pin per offrire a livello teorico fino a 375 watt di potenza. Come uscite video troviamo una porta HDMI 2.0 e tre Display Port 1.4 che supportano risoluzioni fino a 4K a 120 Hz, 5K a 60 Hz o 8K a 60 Hz. Anche l’HDR è supportato ed è presente una decodifica hardware fino a 4K60 con codec H.265.

Valuta

Indice