AMD FSR vs NVIDIA DLSS – Qual è la migliore?

La sfida tra Nvidia e AMD, nel settore delle schede video e del PC gaming, continua e si estende alla sfida tra NVIDIA DLSS, lanciata alcuni anni fa ma in costante evoluzione, e la recente tecnologia FidelityFX Super Resolution, o semplicemente FSR, di AMD. Entrambe le soluzioni hanno lo stesso obiettivo.

Sia NVIDIA che AMD puntano, infatti, a garantire un’esperienza visiva migliore agli utenti, permettendo di migliorare il frame rate senza dover scendere a compromessi sulla risoluzione e la qualità delle immagini a schermo grazie ad un sistema di upscaling.

Renderizzando un gioco a risoluzione più bassa è, infatti, possibile raggiungere un numero maggiore di FPS. Grazie ad una tecnologia di upscaling dell’immagine, però, è possibile ugualmente beneficiare di una risoluzione più elevata a fronte di una perdita minima (e talvolta impercettibile) della qualità dei video in gaming.

Si tratta, quindi, di soluzioni estremamente attuali che permettono, anche con un hardware non estremo, di poter giocare ad alta risoluzione e ad alto frame rate con tutti i titoli più “pesanti” disponibili su PC. Lato utente, queste soluzioni rappresentano una risorsa fondamentale per ottimizzare le performance in rapporto alla propria configurazione.

Il confronto tra NVIDIA DLSS e AMD FSR diventa, quindi, un passaggio obbligato dell’immancabile confronto tra le schede video dei due produttori, riferimento assoluto del mondo del PC gaming. NVIDIA può contare su di un vantaggio iniziale rispetto ad AMD per quanto riguarda i sistemi di upscaling delle immagini in ambito gaming. AMD, con la nuova tecnologia FSR, punta a conquistare la leadership del settore offrendo agli utenti prestazioni di livello assoluto.

Andiamo, quindi, ad analizzare le caratteristiche e le differenze tra le tecnologie NVIDIA DLSS e AMD FSR con l’obiettivo di realizzare un confronto mirato ad individuare la soluzione migliore a disposizione dei videogiocatori in ambito PC gaming.

Cos’è e come funziona NVIDIA DLSS

La tecnologia NVIDIA DLSS, acronimo che sta per Deep Learning Super Sampling, punta a ricreare un’immagine in alta risoluzione partendo da una risoluzione più bassa e senza registrare una perdita apprezzabile di qualità.

Grazie all’algoritmo del DLSS è, quindi, possibile “far girare” un gioco ad una risoluzione più bassa rispetto a quella del proprio monitor, beneficiando dell’aumento del numero di frame per secondo, ed ottenendo comunque un’immagine in alta risoluzione grazie ad una funzione di upscaling che comporta una perdita minima di qualità.

Utilizzando l’algoritmo proprietario di NVIDIA è possibile ridurre il carico sulla GPU, aumentando gli FPS ed avendo la possibilità di arricchire il gioco con nuovi dettagli grafici che, senza DLSS, la scheda video non sarebbe stata in grado di gestire in modo soddisfacente.

NVIDIA continua a sviluppare ed ottimizzare, da tempo, la tecnologia alla base del DLSS. Con la versione 2.0 e con le versioni successive si sono registrati notevoli passi avanti nelle potenzialità dell’algoritmo. La soluzione sviluppata da NVIDIA per realizzare l’upscaling sfrutta l’IA e il machine learning per ottenere ottime performance e migliorarsi nel corso del tempo, garantendo una resa ottimale ai giocatori.

DLSS 2.1 vs 2.2 Fonte: Digital Foundry

Questo sistema richiede, però, un lavoro specifico da parte del team di sviluppo di un titolo che dovrà lavorare per implementare in modo corretto gli algoritmi e consentire l’utilizzo del DLSS. L’obiettivo di NVIDIA è rendere, sfruttando il Deep Learning, sempre più diffuso il supporto DLSS che diventerà sempre più facile da implementare.

Cos’è e come funziona AMD FSR

FSR (FidelityFX Super Resolution) è la soluzione sviluppata da AMD in risposta al successo ottenuto da NVIDIA DLSS. Si tratta di un’aggiunta molto importante per i servizi forniti da AMD ai videogiocatori e, come vedremo, rappresenta una soluzione più aperta rispetto a DLSS.

La nuova tecnologia di AMD si caratterizza per un approccio più tradizionale rispetto alla soluzione di NVIDIA pur avendo lo stesso obiettivo, ovvero massimizzare il frame rate e aggiungere dettagli grafici sfruttando le potenzialità delle funzioni di upscaling.

La tecnologia di AMD utilizza algoritmi di upscaling spaziale, più semplici da applicare alle immagini renderizzate in quanto non necessitano lo sfruttamento dell’intelligenza artificiale e del machine learning. Uno dei principali punti di forza della tecnologia FSR è rappresentato dalla semplicità di implementazione.

Immagine Nativa vs FSR Quality

Il sistema messo a punto da AMD rappresenta, di fatto, una soluzione di upscaling avanzata ed ottimizzata al massimo per minimizzare la perdita di qualità dell’immagine al termine del processo di upscaling stesso. Questo sistema si concentra sul singolo fotogramma, garantendo prestazioni migliori rispetto ai già diffusi sistemi di upscaling.

Per gli sviluppatori di un gioco, quindi, risulta più semplice introdurre questo particolare supporto che non necessità di avanzati algoritmi che combinano IA e Deep Learning per garantire un miglioramento delle prestazioni.

Attualmente, gli sviluppatori possono accedere al codice sorgente di FSR sotto licenza open source MIT. La tecnologia, inoltre, è stata integrata nei motori di gioco Unity e Unreal Engine. In futuro, quindi, AMD FidelityFX Super Resolution è destinata a ricoprire un ruolo di primissimo piano nel settore del gaming.

FSR vs DLSS: il confronto

Il confronto eterno tra AMD e NVIDIA, quindi, si sposta nel settore dell’upscaling. In futuro, diventerà sempre più importante campire quale sia la migliore soluzione tra DLSS e FSR. Le due tecnologie puntano allo stesso obiettivo ma seguono strade differenti per raggiungerlo.

La tecnologia sviluppata da NVIDIA (e continuamente migliorata ed affinata nel corso del tempo) è molto più complessa e raffinata, prevedendo l’implementazione di sistemi avanzati con l’applicazione di IA e Deep Learning.

Crediti a Hardware Unboxed

La soluzione di AMD al “problema” dell’upscaling è più semplice e lineare e per questo può rivelarsi meno efficace rispetto al DLSS di NVIDIA. Tale differenza, come confermano i test, tende ad essere minima e difficilmente apprezzabile nella maggior parte dei casi. Il lavoro svolto da AMD nello sviluppo delle tecnologie FSR ha permesso di creare un sistema di upscaling efficace e di più semplice implementazione.

Il DLSS di NVIDIA richiede precisi requisiti per essere sfruttato. Quest’algoritmo, infatti, richiede il possesso di una scheda video NVIDIA RTX 2000 o RTX 3000 in quanto sfrutta i “Tensor Core” disponibili sulle GPU montate dalle schede grafiche di queste serie. L’utilizzo della FidelityFX Super Resolution di AMD è, invece, accessibile a svariate configurazioni hardware.

La tecnologia FSR di AMD, infatti, può essere utilizzata con varie schede video AMD (RX 6000, RX 5000, RX 500, RX Vega, RX 470, RX 480) ed anche con schede NVIDIA (comprese le GTX 1000). Il sistema in questione potrà garantire un boost prestazionale anche ai sistemi Ryzen con GPU integrata.

In futuro, come confermato anche da Microsoft, la tecnologia FSR troverà applicazione anche su console (le Xbox di nuova generazione utilizzano una APU AMD ma anche Playstation 5) permettendo un ulteriore miglioramento delle prestazioni, in termini di FPS, anche al di fuori del mondo del PC gaming.

Qual è la migliore tecnologia?

DLSS e FSR sono destinate a ricoprire un ruolo sempre più importante nel settore del gaming nel corso dei prossimi anni. Pur avendo lo stesso obiettivo, queste due tecnologie presentano caratteristiche completamente differenti che rende difficile un confronto tecnico completo.

Il paragone, dal punto di vista dell’utente, è però fattibile ed andrà aggiornato nel corso del tempo sulla base del supporto garantito da AMD e NVIDIA alle rispettive tecnologie ed al modo in cui gli sviluppatori andranno ad implementare i nuovi algoritmi di upscaling.

FSR o DLSS?

Il DLSS di NVIDIA ha tutte le carte in regole per continuare ad essere un riferimento assoluto del mondo del gaming, garantendo il massimo boost prestazionale e soprattutto una qualità dell’immagine spesso leggermente migliore. Il limitato supporto e i requisiti particolarmente stringenti per l’accesso, però, rappresentano un aspetto da tenere in considerazione.

D’altra parte, la tecnologia FSR di AMD, considerando anche i notevoli margini di miglioramento futuri, potrebbe ricoprire un ruolo sempre più importante nel settore del gaming, permettendo ad un numero più elevato di utenti (compreso i videogiocatori su console) di beneficiare dei vantaggi dell’upscaling avanzato per massimizzare le prestazioni in gioco.

Soltanto il tempo ci dirà quale delle due tecnologie risulterà vincente in questo nuovo confronto tra NVIDIA e AMD. Sul tavolo, però, resta l’ipotesi che vede entrambi i sistemi di upscaling coesistere, mantenendo approcci completamente differenti ma contribuendo allo stesso obiettivo: migliorare le performance in gaming per gli utenti.

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti

Le migliori configurazioni PC per Fortnite – Guida Luglio 2021

Anche dopo anni dalla sua uscita, la modalità Battle Royale di Fortnite è ancora una delle più giocate e il suo grande successo non sembra …

I Migliori UPS Gruppi di Continuità per PC – Guida Luglio 2021

Scegliere il miglior UPS in base alle proprie esigenze richiede una valutazione attenta che deve partire dalle specifiche tecniche di quelli che sono i prodotti …

Le migliori schede di acquisizione | Guida Luglio 2021

Nella scelta delle migliori schede di acquisizione è opportuno valutare, con attenzione, le caratteristiche di tutti i prodotti e il motivo per cui si vuole …

AMD Ryzen 5 1600X vs 2600X vs 3600X vs 5600X

Negli ultimi anni, i processori Ryzen di AMD sono diventati un importantissimo punto di riferimento del settore dei PC da gaming. Processori come i Ryzen …

Hai domande o vuoi una build personalizzata? Contattaci