Durante l’evento Next Horizon Gaming dell’E3 2019, AMD ha svelato alcune caratteristiche che saranno implementate nelle sue prossime schede grafiche.

Queste caratteristiche prendono il nome di FidelityFX, Image Sharpening e Anti-Lag, e saranno supportate dalle imminenti AMD Radeon RX 5700 XT e Radeon RX 5700.

FidelityFX è un effetto di post-processing che viene utilizzato per migliorare la nitidezza di alcune superfici. Lo stesso si può dire di Image Sharpening, ma la differenza è che FidelityFX dovrà essere supportato nativamente dal motore di gioco, mentre Image Sharpening funziona con tutti i giochi.

L’altra feature interessante è Anti-Lag, un algoritmo che nelle sue intenzioni permette di ridurre l’input-lag, utile soprattutto nella scena competitiva, e i primi risultati pubblicati da AMD sembrano piuttosto promettenti.

Va detto però, che a una analisi più approfondita, con questi risultati, supponendo il gioco che gira a 60fps, l’input-lag viene ridotto, nel migliore dei casi, di appena un frame, mentre in alcuni casi non vi è alcuna differenza. Discorso diverso per chi gioca a un frame rate più elevato, in quel caso la differenza c’è e può essere davvero percettibile.

Queste nuove GPU che potranno sfruttare queste nuove funzionalità saranno commercializzate a partire dal 7 luglio. La RX 5700 XT, che si preannuncia più veloce della RTX2070, sarà venduta a 449$, mentre la RX 5700 avrà un prezzo di 379$.

Valuta